AGEO fondazioni speciali
AGEO s.r.l.
   SOCIETA'
   CONTATTI
Torna su
 

 

SONDA GEOTERMICA VERTICALE (SGV)

Logo sonde

La tecnologia consiste nella realizzazione di perforazioni verticali profonde, con diametri compresi tra 120 e 140 mm, attrezzati con tubi in polietilene o polietilene reticolato (Pex), così da realizzare un sistema chiuso, andata – ritorno, all’interno del quale circola una soluzione diluita di acqua glicolata (anticongelante non tossico). In superficie si procede al collegamento dei tubi in serie attraverso un collettore, e quindi ad una o più pompe di calore.
Lo scambio termico avviene tra il sottosuolo e il circuito della SGV.

AGEO s.r.l.

Sonda geotermica verticale

AGEO s.r.l.

Pompa di calore

STOCCAGGIO TERMICO IN FALDA

Un ulteriore tecnologia nel campo dello sfruttamento della risorsa geotermica consiste nell’estrazione e accumulo di calore in falda (stoccaggio termico, termogeologia), attraverso l'utilizzo di sistemi di emungimento o pozzi (sistema a circuito aperto).
Tale tecnologia permette di utilizzare la risorsa termica del sottosuolo per il riscaldamento e il raffrescamento di edifici residenziali e industriali.

Lo stoccaggio termico in acquifero (Olanda) considera la falda non solo come una risorsa termica a bassa entalpia, ma anche come un sistema che può esser utilizzato per immagazzinare energia termica a lungo termine e renderla quindi utilizzabile nei successivi cicli di climatizzazione.
L’acqua estratta da sistemi di emungimento (pozzi), viene fatta circolare all’interno di una pompa di calore che ne estrae l’energia termica in una determinata percentuale, prima di reimmetterla in acquifero.

PALI ENERGETICI

I pali energetici, o geostrutture, sono elementi strutturali in C.A, con funzione fondazionale, realizzati nel terreno o a contatto con esso, quali pali, platee o paratie di diaframmi.
La conduttività termica e la capacità di stoccaggio fanno del calcestruzzo di cui sono sostituiti tali elementi, un materiale da costruzione ottimale per realizzare accumulatori di energia termica.
Infatti alla profondità di circa 15 m dalla superficie la temperatura del suolo rimane costante durante l’anno, tanto da utilizzare questa energia per il raffrescamento e il riscaldamento.
A questo scopo, le geostrutture con funzioni di fondamenta, vengono attrezzate con scambiatori termici, collegati in serie in superficie ad una pompa di calore.
Il funzionamento del sistema è da valutarsi su ciclo annuale, con estrazione di calore durante l’inverno (e immissione di freddo), immissione di calore durante l’estate (ed estrazione di freddo).
All’interno delle geostrutture vengono disposti tubi singoli, doppi o a fasci, in polietilene, annegati nel calcestruzzo per ottenere il migliore effetto di conduzione del calore.

Le potenze termiche installate variano da 10 a 200 KW, utilizzando pali di fondazione diametro compreso tra 300 e 1500 mm, e lunghezze comprese tra 10 e 40 m.

AGEO s.r.l.

Edificio climatizzato con impianto di pali energetici

 

 
Fondazioni Speciali s.r.l. - Sede legale: Via Turati 27, 20068 Peschiera Borromeo (MI) - P.IVA: 07126290969